fiv valencia testimonio reproducción asistida

Vorrei lasciare un messaggio pieno di speranza e soprattutto pieno d’amore, l’amore che ho trovato nella clinica fiv valencia!

Sono italiana e ho 30 anni, quando ricordo la mia infanzia ricordo tanta spensieratezza, tanti giochi , tante urla, urla di bambini che giocavano con me  e con i miei fratelli per le stade del mio piccolo paesino, quei bambini erano i miei cugini, i miei amichetti, i miei fratelli…

In cresciuta insomma sempre  in mezzo a tanti bambini e stando in mezzo a loro mi sono  sempre detta che da grande avrei voluto tanti figli volevo diventare subito grande per poter realizzare il mio sogno, ma all’eta di 14 anni,  eta’ in cui una bambina diventa donna, quando a scuola le amiche parlano di queste “misteriose mestruazioni”, io pensavo fra me e me ma cosa saranno mai,  ma soprattutto a cosa servono servono se ti fanno venire forti mal di pancia,  mal di testa e tutto il resto, ricordo che un pomeriggio mamma mi dice: ” vieni parliamo un po” ci siamo sedute e lei mi spiegò tutto, da quel giorno capii che quelle “misteriose mestruazioni” erano preziose per poter  realizzare il mio sogno quello di diventare mamma, volevo diventare mamma per dare a mio figlio tutto l’amore e l’affetto che avevo ricevuto da piccola, volevo riempirlo di baci di coccole, ma aspettavo e aspettavo ma delle “misteriose” nemmeno l’ombra, mamma mi rassicurava mi diceva sei ancora esile stai tranquilla arriveranno… ma purtroppo nulla!

Cosi’ mi porto’ dalla sua ginecologa che mi visito’ e trovo’ tutto nella norma ma purtroppo mi diede la pillola che mi fece assumere per quasi 10 anni atrofizzandomi del tutto ovaie e utero, io ero felicissima ero finalmente “diventata donna” quindi avrei potuto realizzare il mio sogno…purtroppo pero’ non era cosi’ e quando decisi di sospendere la pillola purtroppo non vidi piu’ il ciclo…

Girai per largo e lungo tutti i medici della mia regione e tutti quelli delle regioni limitrofe ma nessuno sapeva dirmi nulla o forse non ne aveva il coraggio , comunque all’eta’ di 23 anni feci un’isteroscopia  ricordo il giorno delle dimissioni il primario dell’ospedale mi diede un referto con su scritto “menopausa precoce” cosi’ senza darmi spiegazioni, cercai come una matta giorno e notte informazioni su cosa significasse e quando trovavo qualcosa quello che leggevo mi spaventava, mi terrorizzava non poteva essere,vedevo di nuovo il mio sogno svanire: cosa dovevo fare! accanto a me ormai da quasi 6 anni l’uomo pu’ importante della mia vita colui che mi capiva mi guardava in silenzio piangere, voleva chiedere e non lo faceva x paura di ferirmi…

Ricordo che durante il viaggio di nozze  dissi a mio marito :”amore non dire addio alla spagna, noi ritorneremo qui”  e cosi’ fu ci facemmo un  prestito e facemmo ben 5 tentativi in 2 cliniche diverse di barcellona ma purtroppo nulla eravamo solo un numero e una carta di credito, stop! mi sentivo una donna inutile inconpatibile con la vita  vedevo di nuovo il mio sogno irragiungibile…

Fino a dicembre 2013 quando navigando su internet trovai molte esperienze di donne come me su fiv valencia non ci pensai due volte e anche se non avevamo le possibilita’ economiche  decisi di chiamare e di richiedere un preventivo, dall’altro lato del telefono una ragazza dolcissima con un accento italiano tutto suo,  il suo nome: ana con lei secondo me ci fu subito feeling e in tempo record rispose a tutte le mie domande e mi mando’ anche il preventivo, mi fisso in seguito anche l’appuntamento via skype con il dr.forgiarini e a gennaio 2014 conoscemmo virtualmente il nostro angelo…

Ad aprile 2014 partimmo con il primo volo per valencia e finalmelmente conoscemmo di persona il dr forgiarini, ana, valeria e tutte le  infermiere, e’ inutile dire che la cortesia e l’umanita’ di ana e valeria fu pazzesca ci misero a nostro agio  era come se ci conoscessimo da tempo ci siamo sentiti subito a casa, avevamo finalmente trovato l’umanita’ e i sorrisi e le “carezze” di cui avevamo bisogno…

Il dr forgiarini quasi nostro coetaneo con analisi e referti alla mano  ci spiega per filo e per segno tutto quello che dovevamo fare, gli dissi :” dottore io faro’ tutto quello che lei mi dice di fare”, ritornati in albergo eravamo emozionatissimi  e spaventati dovevamo fare altri esami, altre visite insomma altri controlli e purtroppo altri soldi, ma non ci siamo scoraggiati volevamo un figlio e avremmo fatto di tutto, ricordo ancora che sul balcone di quell’albergo con vista sulla piazza dell’ ayuntamiento io e mio marito ci siamo stretti forte forte e ci siamo detti, ce la faremo! ritornati in italia abbiamo  fatto richiesta in banca per un mutuo non è stato facile ma alla fine lo abbiamo avuto.

FIVVbanertallerrecursos-07

Chiamai subito la clinica eravamo felicissimi , potevamo finalmente fare il tentativo, dopo pochi giorni ci arriva la mail del nostro angelo il dr forgiarini  era tutto scritto li tutto dettagliato  io non potevo crederci ,da quel momento in poi è stato un continuo scambio di mail : le risposte erano in tempo reale ed era il dottore in persona che ci rispondeva …

Lui si è preso cura di noi, ci ha detto sempre le cose cosi’ come erano e se ci veniva un dubbio e’ stato sempre pronto a rassicurarci.

Arrivo’ giugno e io avevo avuto l’ok del dottore per poter partire, il giorno prima di partire mentre facevamo le valige vennero a casa mia i miei genitori e i miei fratelli apppoggiarono in valigia un orsetto bellissimo e ci dissero questi sono vostri, avevano fatto un carosello per noi per darci una mano a realizzare questo grande sogno ci fu un grosso abbraccio piansi tutta la notte come una bambina ero agitata ma tranquilla mi sentivo in ottime mani, il giorno dopo via per valencia ero preoccupata avevamo investito tutto il nostro futuro non potevamo permetterci altro…

Dall’hotel ci consigliavano ottimi ristoranti ma noi mangiavamo sempre il menu’ del dia eravamo felicissimi e spensierati e il merito di questo era tutto del nostro angelo e di tutte le persone meravigliose chr lavorano con lui…

Andai in clinica piu’ volte in 7gg trascorsi a valencia perche’ il dottore mi teneva sotto controllo costante, ci sentivamo bene e a casa con il nostro angelo valeria ana e le infermiere… ci viene comunicata la data del transefr 1 luglio!!!!

wowwwwwwwwwwwwwww noi felicissimi sopra quel terrazzo  guardavamo lontano e ci sentivamo gia’ vicini a nostro figlio , il pomeriggio prima  del transfer uscimmo e comprai in un negozietto degli orecchini a  tutte le ragazze della clinica e una torta di caramelle al nostro “angelo” il giorno del transfer emozionata come la prima volta andai in clinica e consegnai i miei piccoli doni alle ragazze  loro per gratitudine e per portarmi fortuna hanno tutte indossato gli orecchini…

fiv valencia embarazo

Eccoci al transfer proiettati davanti a noi i nostri potenziali bambini ”il nostro angelo” ci spiego tutto per filo e per segno e io piu’ guardavo quell’immagine e piu’ ero sicura che almeno 1 sarebbe rimasto con noi.

Mi sdraiai ma la mia vescica non era ben piena e il dottore mi disse devi bere ancora ma ahime’ il boccione era vuoto, fu il dottor forgiarini a caricarsene uno  a spalla e lo mise nel distributore per farmi bere questo suo gesto dimostro’ ancora una volta la sua umanita’… Ho bevuto  ed ero pronta per il transfer finalmente eccoli che arrivano dice il dottore e dopo pochi minuti “sono dentro di te” quelle parole mi diedero un’emozione grandissima.

Via nella stanza per riposarmi un po’, prima di andare via salutai valeria che mi strinse forte dicendomi :”in bocca al lupo” e successivamente  abbracciai ana che mi disse: ”sarai mama” e dopo soli 9 giorni dal transfer perche’ anticipai le beta le parole di ana diventarono realta’ beta positiveeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!!

Emozione unica e felicita’ immensa la stessa che ho trovato chiamando in clinica per comunicare il risultato, sono felice e solo frazie alla fiv valencia che ora a scrivere siamo in 3 una mamma, un papa’ e un piccolo scricciolo che scalcia da morire.

Grazie fiv valencia che per noi rappresenta: professionalita’, cortesia, attenzione, e soprattutto cuore cuore cuore!

Con affetto, M&C

Share
This